“Veit Heinichen is far more than a skilled storyteller of engaging criminal novels. He is to a certain extent a reporter of Europe’s changes. Who reads Heinichen takes pleasure in observing Europe with different eyes”

Volker Albers

Welcome to Veit Heinichen’s world

Veit Heinichen is the writer who has created Proteo Laurenti, chief of police in Trieste, the border city in Northern Italy. His novels take us on a discovering tour of the world where the Mediterranean Sea meets Central Europe – a place where the mental, political, historical and geographical borders are the main features of the location.

Veit Heinichen’s novels draw a map where Europe finds itself at home as it was in the past. Thanks to the writer’s words you can travel through the landscape, history, taste and friends that make this part of the world the favourite point of view of Veit Heinichen’s poetic.

Veit Heinichen’s latest book

When the businessman Franz Xaver Spechtenhauser blows up with his Cessna, nobody thinks of murder. The spectacular robbery of some gold bars leads the detectives to follow a line of investigation involving organized crime. But from the man's past clues emerge that cast great doubts on his history and identity. Who was Spechtenhauser in reality? A respectable family man or a tyrant? A nazi criminal or a man of charity? A corrupt politician or an ambassador of peace? A professional charity man or an international trader?

FACEBOOK POSTS

4 days ago

Veit Heinichen

...e dopo tanti appuntamenti virtuali, timidamente riprendono le presentazioni "reali" di BORDERLESS!

Appuntamento a Ronchi dei Legionari (GO) VENERDI' 10 LUGLIO alle ore 19 grazie all' IPA Monfalcone!

Tutte le istruzioni nella locandina qui sotto.
... See MoreSee Less

...e dopo tanti appuntamenti virtuali, timidamente riprendono le presentazioni reali di BORDERLESS!

Appuntamento a Ronchi dei Legionari (GO) VENERDI 10 LUGLIO alle ore 19 grazie all IPA Monfalcone!

Tutte le istruzioni nella locandina qui sotto.

 

Comment on Facebook

Freut mich!

1 month ago

Veit Heinichen

Grazie ancora a Luisa Antoni per il bel servizio sulla presentazione di BORDERLESS.

Sembra una vita fa, ma era "solo" febbraio!

Luisa Antoni
Per il suo ultimo giallo di Veit Heinichen, scrittore tedesco che vive da molti anni a Trieste, ha voluto ampliare il raggio d’azione, spostandosi così in territori internazionali. E il protagonista non è più Proteo Laurenti, ma una giovane e dinamica Xenia. Ne abbiamo parlato a Quarta di Copertina! Al link l'intervista completa: https://www.antoniluisa.com/veit-heinichen-parla-del-suo-ultimo-libro-borderless/
... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

Wann erscheint das Buch auf deutsch?

1 month ago

Veit Heinichen

Eventi Comune SagradoLe #propostedilettura di oggi: Veit Heinichen "Borderless" Xenia Ylenia Zannier ha perso i genitori appena nata: entrambi sono morti durante il terremoto che ha devastato il Friuli nel 1976. È stata adottata dalla zia materna e dal marito, che avevano già un figlio di dieci anni, Floriano, da subito affezionatosi alla bambina che lo considererà sempre l'amatissimo fratello maggiore. Nel 1990 Floriano, nel frattempo entrato nella guardia di finanza a Trieste, viene ingiustamente accusato e processato per tentato omicidio e tre giorni dopo l'udienza si impicca in cella. La strada di Xenia, oggi commissaria a Grado, incrocia ripetutamente quella della senatrice Romana Castelli de Poltieri, donna senza scrupoli corresponsabile della morte del fratello e implicata in una rete di corruzione internazionale. Con l'uccisione dell'amico e giornalista austriaco Jordan S. Becker e l'arrivo di una nave carica di profughi siriani, le indagini portano Xenia ad attraversare un continente europeo crocevia di traffici illegali e di manovre politiche eversive. Lo puoi trovi nella Biblioteca Comunale di Sagrado! ... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

Habe das Buch buchstäblich verschlungen sooo spannend 👍👍👍

Bellissimo libro, del resto con Veit si va sul sicuro. Non poteva mancare la cerimonia a Redipuglia!

Heinichen*

Grande einichen! Certo, Proteo è mancato ma è un attimo affezionarsi all'inquieta personalità di Xenia... bello aver dedicato un momento della storia alla loro conoscenza, con un informale proteo aperto ai giovani :-)